Asparagi selvatici - Fantin Asparagi

Gli asparagi selvatici, caratterizzati da interessanti proprietà salutistiche, crescono spontanei, sottili e con un colore uniforme. Possiedono un sapore più marcato delle varietà coltivate, quindi si prestano particolarmente per frittate, zuppe e risotti. Sono buoni anche da soli, sbollentati e conditi con burro d’acciuga.

L’asparago coltivato viene chiamato Asparagus officinalis mentre l’asparago selvatico è detto Asparagus acutifolius e ha un “soprannome”: asparagina. Entrambi appartengono alla famiglia delle Liliacee, come l’aglio e la cipolla, e sono un alimento il cui raccolto avviene in pochi mesi all’anno, tra marzo e maggio.

In considerazione del gusto intenso e marcato, suggeriamo di procedere a una preventiva sbiancatura dell’asparago selvatico e di impiegarlo in cucina con parsimonia.

Per le sue peculiarità, l’asparago selvatico non viene selezionato in base alla calibratura.


Asparagi selvatici

Contatti

Azienda Agricola FANTIN BENVENUTO

Via Badoere, 20
31036 OSPEDALETTO di ISTRANA (TV)

Tel. +39 340 6928998
info@fantinasparagi.com

Dove siamo